35 ANNI DI

1999 TERRA NOSTRA

La fine del millennio presenta drammaticamente il conto all’umanità di una crescita diseguale e forsennata delle produzioni e dei consumi. Non si tratta solo di suggestioni millenaristiche ed ansie apocalittiche, la Scienza ci avverte: la Terra è allo stremo ed il Pianeta reagisce con mutamenti traumatici e forse irreversibili. Sono fenomeni che irrompono prepotentemente nella vita di centinaia di milioni di persone attraverso l’informazione, ma anche a causa di cataclismi e carestie, malattie che, sempre più, appaiono in larga misura causati da un modello di sviluppo ingiusto e non più sostenibile.