35 ANNI DI

1990 Le frontiere della biologia

Lo sviluppo delle biotecnologie ha ricadute epocali che riguardano non solo l’uomo direttamente ma anche il vivente non umano: gli animali, le piante, l’energia ed in definitiva l’ambiente.

Il nobel Rita Levi Montalcini presiede il Comitato d’Onore della manifestazione a cui partecipano – tra gli altri – Luigi Cavalli Sforza, del Dipartimento di genetica della Stanford University di California e Renato Dulbecco, come la Montalcini, già Nobel per la Medicina.